Visita virtuale

Benvenuti nel fantastico mondo

di Renate Lechler!

Visita virtuale:

finalmente una panoramica della Mostra Permanente sugli ORBS visitabile anche on-line!

Un caloroso benvenuto pieno di gioia in questo percorso virtuale che permette a tutti un breve giro tra i tantissimi pannelli (attualmente 120)

della Mostra Permanente sugli ORBS

nel Giardino di ORBS e Cristalli.

05. Gioia pura, Casa Le Vigne 2013

Questa foto appartiene ad una fortunata serie scattata da Ilaria Risaliti, mia insostituibile assistente botanica, che è riuscita a ritrarre tanti ORBS policromi che sembravano danzare tra le mie braccia o uscire dalle mie mani. Anche qui è visibile al centro una zona particolarmente luminosa, di atipica forma romboidale: potrebbe essere una minuscola nave dallo spazio?

1xx. Luxor con la corona, Giardino di ORBS e Cristalli 2014

Nel pieno fulgore della sua principesca esistenza, qui Luxor sembra incoronato dalla presenza di ORBS molto colorati e luminosi, come un vero re. Luxor è stato un grande protagonista delle mie serie fotografiche, come se il grande affetto che ci legava funzionasse da catalizzatore speciale nell’attrarre gli ORBS!

10. Con lo Spirito-Guida, Bosco intorno a Casa le Vigne 2014

Questa immagine è particolarmente ricca di elementi: si vede un ectoplasma al tramonto e accanto al mio amato cane Luxor sembra passeggiare un altro cane, come uno spirito guida. Questo strano essere è apparso poco prima che Luxor si ammalasse di tumore, come ad accompagnarlo dolcemente nel percorso che lo attendeva.

 

17. Luxor e i mandala, Giardino di ORBS e Cristalli 2015

Qui la presenza delle foglie ci aiuta a percepire l’incredibile dimensione di questi mandala che prendono forma tra gli impalpabili fili di una ragnatela. Sullo sfondo compare anche Luxor, come protetto da diversi mandala che si sovrappongono, tutti di un colore verde molto chiaro, ma anche turchesi o bianchi. Ricordiamo qui che i mandala ricorrono spesso anche nei cerchi nel grano, in forma di fantastici e giganteschi disegni ancora inspiegabili.

01. Con occhi diversi, Cuba 2013

Gli ORBS ci invitano a guardare la vita con occhi nuovi. Non a caso ho scelto proprio questa foto come la prima per cominciare il percorso della mostra: nella grande bellezza di forme, luci e colori, un ingrandimento ci ha miracolosamente rivelato due strani occhi al centro, come quelli di un extraterrestre. Per questo motivo ha attirato l’attenzione degli ufologi e l’ho inserita anche nel libro,

ORBS: Sinfonie di Luce.

74. La luce violetta, Cuba 2013

La grande maggioranza di fotografie è stata scattata da me intorno alla mia casa. L’isola d’Elba, lo Yucatan e soprattutto Cuba sono gli altri posti dove sono comparsi gli ORBS più spettacolari. Non credo sia un caso se questi tre luoghi sono proprio quelli dove ho amato e continuo ad amare più intensamente. Sono infatti convinta che le emozioni, soprattutto quelle positive, siano un particolare catalizzante per gli ORBS.

32. Danza di sfere luminose, Cuba 2014

Compaiono qui i tipici colori degli ORBS a Cuba, dove il viola fa sempre da protagonista. Possiamo anche osservare le loro diverse forme, da quelle circolari a quelle allungate, o persino romboidali, come una trottola orbitante con tutti i colori dell’arcobaleno.

56. Cerimonia del 21\12\2012, Messico 2012

In uno dei momenti più intensi, e lungamente attesi, durante la Cerimonia di iniziazione Maya, sembra prendere forma nell’enorme globo di luce al centro. Per me è stato un sogno coltivato sin da giovane e finalmente realizzato in quella particolare occasione in Yucatan, che è stata anche l’avvio della mia lunga avventura con gli ORBS.

 

Il Circolo dei Cristalli

108. Amici viola dall'ametista, Giardino di ORBS e Cristalli 2016

Al centro del Circolo dei Cristalli si trova questa enorme ametista, di fronte ai quarzi rosa. Anche la luce sembra essere stata attirata dalla loro potenza, apparendo qui in forme molto grandi e policrome. Il Circolo dei Cristalli contribuisce alla peculiarità energetica di questo parco, tra i pochi posti al mondo con valori così alti nella Scala di Bovis: la loro energia crea un ambiente particolarmente adatto alla meditazione ed alla rigenerazione energetico-emozionale. Dopo il primo lock-down, molti visitatori hanno preso l’abitudine di fermarsi a lungo nel Circolo, spontaneamente, ed anche di tornare per poterne risentire gli effetti benefici nel corpo e nello spirito.

103. Croce Bianca e Quarzo Rosa, Giardino di ORBS e Cristalli 2013

Accanto a questo quarzo rosa, invece, compare persino una croce bianca: in modo molto insolito, questo tipo di apparizioni ha avuto luogo contemporaneamente in tutto il mondo.

69. Protezione e pulizia energetica, Casa le Vigne 2014

Proseguendo con le mie sperimentazioni, ho imparato quanto gli ORBS possano avere un ruolo attivo anche nel contribuire alla ripulitura energetica di un luogo. Ne parlo diffusamente nell’apposito capitolo del mio libro ORBS: Sinfonie di Luce. Qui vediamo il grande mandala giallo-dorato che nella fase iniziale è comparso a protezione dell’ambiente, proprio davanti alla porta d’ingresso. Sul lato destro sembra palesarsi anche una freccia, molto ben distinguibile nell’ingrandimento, come un invito per spingere le forse oscure fuori dal mio habitat.

76. Uscita di Ectoplasmi durante la ripulitura energetica, Casa Le Vigne 2014

In queste due immagini il processo energetico di ripulitura sembra rendersi molto ben visibile grazie agli ORBS: dalla finestra sotto il tetto si può distinguere l’uscita di una massa ectoplasmatica, prima verde e subito dopo bianca. Nello scattare queste fotografie, anche il mio corpo è stato percorso da forti brividi di freschezza: per me un segno tangibile che la pulizia stava effettivamente avvenendo!

87. Costellazione planetaria di ripulitura, Casa Le Vigne 2014

Verso la fine del rituale di ripulitura energetica, sono apparse varie sfere enormi sul tetto, così grandi da sembrare dei pianeti. In maniera particolare hanno attirato la mia attenzione due enormi presenze sferiche, un ORBS rosso ed uno blu, che si sono sovrapposti sino a far apparire la forma di un cuore.

71. Giganteschi dischi durante la ripulitura, Casa Le Vigne 2014

Tra le sfere emerse dal processo di ripulitura energetica, anche queste due immagini contengono qualcosa di molto particolare. La prima, di colore dorato, è come un disco del quale si può osservare dietro persino la scia: un esperto sugli ORBS ha connesso questo particolare colore alla saggezza. Nella seconda, che ritrae ancora una volta il cuore, possiamo invece distinguere nel centro una strana formazione che prende la colorazione inversamente simmetrica (rosso verso il blu e blu verso il rosso), come un vero Tao dell’amore nel roseo centro dell’incontro.

89. Confine tra la Luce e l’oscurità, Casa Le Vigne 2014

Sempre dalla fortunata sequenza di quella sera speciale, ecco un altro scatto davvero eccezionale che ritrae un ORBS dorato. La sua particolarità sta nel fatto che riuscivo a distinguerlo anche ad occhio nudo! Nella foto a destra sembra palesare la sua presenza in un combattimento tra luce e oscurità, prendendo le sembianze di un mandala con un volto di bambina al suo interno (ben distinguibile dal vivo, osservando le gigantografie stampate sui pannelli), mentre anche una tromba dorata tra i rami della rosa prende forma, come per annunciare la vittoria della Luce. Al culmine del lavoro energetico con la mia collega, avevamo suonato delle campane di cristallo, e dopo un po’ abbiamo entrambe percepito come a far loro da eco alcuni suoni davvero inconsueti per queste colline, simili a quelli emessi dalle balene o dalle sirene delle navi.

93. Ectoplasma con sfera gigantesca, Casa Le Vigne 2014

Qui possiamo osservare solo una piccola parte dell’ectoplasma gigante, largo presumibilmente una trentina di metri, apparso subito dopo una tempesta. In genere gli ORBS adoperano gli ectoplasmi per spostarsi tutti assieme in grandi gruppi. Proprio come accade quando un ectoplasma si manifesta durante una seduta spiritica, chiamato da persone che sanno fare questo tipo di invocazioni, anche negli ectoplasmi di ORBS possono comparire le forme più disparate come veicoli di qualche messaggio che cercano di comunicarci.

16. Vortici nebulosi al vecchio noce, Giardino di ORBS e Cristalli 2013

Questo vecchio noce sembra attrarre particolarmente i vortici luminosi, tanto che diverse volte sono riuscita a fotografarli nei suoi pressi. Questo ectoplasma è molto più compatto e più piccolo, ma sembra uscire direttamente dalla terra intorno al noce per volgersi velocemente verso il cielo.

26. La Luce vince! Casa Le Vigne 2018

Nell’ottobre del 2018 c’è stata una tempesta molto distruttiva, durante la quale sono riuscita quasi ad immortalare la vittoria della Luce sull’oscurità: una forma di augurio quanto mai attuale nei momenti di difficoltà come quello che stiamo attraversando.

 

13. Protezione dall’alto, Giardino di ORBS e Cristalli 2013

La foto è stata scattata al tramonto: per la sua peculiarità, è diventata per me l’emblema del benvenuto in nuove dimensioni. Si può scorgere una sorta di gigante luminoso, alto diversi metri e dotato di aureola, che apre le sue braccia come a voler proteggere ambiente circostante. Sul lato destro, sopra il braccio, anche qui si può scorgere una ulteriore presenza aliena, a forma di sigaro nell’azzurro del cielo.

 

39. Gigantesco Tubo di Luce (30mt),  Cuba, 2013

Qui possiamo vedere solo una piccola parte dell’enorme tubo di luce, alto più di una trentina di metri, e circondato da ORBS. Potrebbe trattarsi di un tubo di guarigione, ma gli ufologi riferiscono che analoghe luci sembrano scendere anche dalle astronavi.

49. Luna piena con Giganti Rossi, Cuba 2013

Sembra che il rosso, negli ORBS, indichi una particolare vicinanza alla Terra. Qui possiamo vedere dei veri Giganti Rossi immortalati addirittura con la Luna piena! Normalmente è invece molto difficile riuscire a fotografare ORBS durante il plenilunio.

 

37. Angelo tra particolari, Casa Le Vigne 2014

Qui le forme che emergono fotografando delle gocce d’acqua diventano ancora più particolari e complesse, sino ad assumere i contorni di un angelo tra le foglie di un ulivo: un vero segno di pace e serenità! Molto singolare, in basso a destra, è la presenza di angoli e linee rette in un ORBS.

90. Presepe di Luce, Casa Le Vigne 2014

Qui la luce sembra compiere un vero miracolo, formando quasi un presepe, nel quale si possono scorgere i personaggi circondati dalla luce violetta di protezione.

 

92. Astronave con satelliti, Casa Le Vigne 2014

Una esperta ufologa, incontrata al Convegno di Ufologia World a Roma del 2019, ha visto in queste presenze di luce, immortalate tra la yurta e la luna piena, la possibilità di una nave madre circondata da navi satelliti in missione sulla Terra.

40. Due UFO in terrazza? Casa Le Vigne 2011

Queste insolite luci possono essere degli UFO? Agli esperti sembra di sì. Anche io all’inizio non sapevo bene come interpretare queste sorprendenti presenze, tra le primissime apparse nelle mie fotografie.

 

La vostra visita virtuale termina qui: vi aspetto dal vivo, qui alla Mostra Permanente, dove in 120 enormi pannelli potrete avere l’occasione di cogliere tanti particolari attraverso gli ingrandimenti su alluminio, ma soprattutto potrete godere direttamente dell’enorme energia che fa di questo posto un luogo ideale in cui rilassarsi, ritemprarsi e riconquistare le forze perdute nella quotidianità, regalandovi una sana vacanza rigenerante o gustando il fresco del bio-lago

A presto!